Incidente a Reana con auto cappottata: ferite le due conducenti

Il sinistro è avvenuto lungo la bretella che collega Reana del Rojale a Tricesimo

Fotografie di Omar Costantini

Forti traumi per le due conducenti della Fiat Punto e della Peugeot 206 coinvolte oggi verso mezzogiorno in un rocambolesco incidente verificatosi sulla strada che collega l'area commerciale di Reana del Rojale a Tricesimo. La Peugeot è finita con le ruote all'aria, la Punto, colpita sul fianco destro, ha invece terminato la sua corsa a ridosso di un canale di scolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le due donne sono entrambe fuori pericolo di vita e sono rimaste sempre coscienti. Soccorse dai sanitari del 118 sono state trasportate in ambulanza al Santa Maria della Misericordia per accertamenti. Sul posto per i rilievi e la bonifica dell'arteria sono accorsi i carabinieri e i vigili del fuoco. 
Incidente Reana Foto di Omar Costantini 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 10 luoghi particolari per scoprire una Udine insolita, poco conosciuta e bellissima

  • Il miglior frico del Friuli è in un bar della montagna

  • Rientro dalla Croazia, Fedriga apre ai tamponi al confine

  • Dalla grappa al gelato: il re friulano dei distillati realizza il suo sogno da 5 milioni di euro

  • Si rompe un appiglio e cade per cento metri: muore sul Monte Sernio un escursionista

  • Selvaggia Lucarelli contro il meccanico anti migranti di Plaino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento