menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le condizioni in cui si trovava l'auto dopo il ritrovamento

Le condizioni in cui si trovava l'auto dopo il ritrovamento

Raid vandalico a Osoppo, automobile rubata e distrutta

Nei guai due giovani, processati stamattina per direttissima. L'imputazione parla di furto e danneggiamento

Più che da un semplice incidente l’automobile sembra essere stata oggetto di un vero e proprio raid vandalico. È di ieri la notizia del furto di una vettura nella zona camping allestita a Osoppo - nel parco delle ex colonie - per gli spettatori del festival musicale Pietrasonica. L’intervento dei carabinieri del Norm di Tolmezzo ha permesso di identificare un triestino - arrestato - e un croato come autori del furto di uno zaino (all’interno del quale c’erano le chiavi del mezzo) e del danneggiamento.

Oggi la convalida dell’arresto e il processo per direttissima nei confronti dei due, che chiarirà le loro responsabilità. Certo è che, guardando le condizioni in cui è stata ridotta l’Alfa 147 di cui si sono impossessati - appartenente a un udinese - l’impressione che uno si può fare è quella della pura volontà di arrecare un danno piuttosto che quella di portarsi via il veicolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento