Paura a Roma per Franco Iacop, in fiamme la sua auto

La vettura di rappresentanza sulla quale viaggiava il presidente del Consiglio regionale ha preso fuoco. Decisiva la segnalazione di un tassista

L'auto sulla quale viaggiava Franco Iacop in fiamme

Franco Iacop, presidente del Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia, ha rischiato grosso durante una trasferta a Roma. Si trovava nella capitale per lavoro ed era a bordo dell’Alfa di rappresentanza quando la vettura ha iniziato a prendere fuoco in tangenziale. Avvertito da un tassista ha realizzato la cosa, ed è sceso giusto in tempo assieme agli altri occupanti. Ne ha dato notizia sul suo profilo Facebook, postando anche l’immagine del veicolo in fiamme.

«Martedì sera a Roma tornando verso l'aeroporto con l'auto di servizio. Ringrazio di cuore il tassista che ci ha avvisati del fuoco correndo affianco a noi (non ci eravamo ancora accorti di nulla), la Guardia di Finanza che passava per caso e ha bloccato il traffico mettendosi di traverso col furgone, i vigili del fuoco e tutti quanti si sono mobilitati. Auto completamente distrutta».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

Torna su
UdineToday è in caricamento