Donna investita da un'automobile in piazzale Cella

L'episodio all'altezza dell'immissione in viale delle Ferriere

Una donna è stata investita questa mattina mentre stava attraversando la strada in piazzale Cella, all'altezza dell'intersezione con viale delle Ferriere. I fatti sono avvenuti poco prima delle 9. Sul posto i sanitari del 118 e la polizia locale, che avrà il compito di ricostruire la dinamica esatta della vicenda. Secondo quanto riferito da un testimone presente sul posto il conducente della vettura che ha colpito la pedone si è fermato immediatamente a prestare soccorso. Per una ventina di minuti dopo il sinistro si sono registrati disagi al traffico e forti rallentamenti. Alle 9 e 30 circa la circolazione è ripresa in maniera ordinaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'eccezione che conferma la regola: a Udine c'è un albergo costretto a mandare via i clienti

  • Pizza senza lievito, tavolini vista roggia e piatti a base di pesce: nuovo locale a Udine

  • Coronavirus: salgono i contagi e i ricoverati in terapia intensiva in Fvg

  • Maltempo a Udine e dintorni: vento, grandine e alberi caduti

  • Insulta e aggredisce due donne al supermercato, una la manda in ospedale

  • Alice, Viola e Jenny: le tre bellissime friulane in finale a Miss Mondo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento