Mezzo cingolato si ribalta, contadino finisce in ospedale

L'uomo è stato sbalzato fuori dal veicolo, subendo diversi traumi. Fortunatamente non è in pericolo di vita

Un residente di Forni di Sotto, classe 1946, ha subito in mattina,  un infortunio mentre lavorava sui terreni di sua proprietà con un mezzo cingolato presso i Fienili Covardins, a quota 952 metri sopra l'abitato di Forni, in Val Poschiedea.

Su un tratto in pendenza, il cingolato si è inclinato sbalzandolo al suolo e rovesciandosi successivamente sopra di lui. L'uomo ha subito diversi traumi, ma non è in pericolo di vita. Sul posto, a soccorrerlo, le squadre della stazione di Forni di Sopra del Soccorso Alpino e della Guardia di Finanza di Tolmezzo, sei tecnici in tutto, che hanno coadiuvato le operazioni assieme all'equipe dell'elisoccorso del Suem di Pieve di Cadore, inviato sul posto invece dell'elisoccorso regionale che era già impegnato in altra operazione. L'uomo è stato elitrasportato a Udine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • L'omino Michelin sorride ai ristoranti friulani, ecco le stelle 2021 della famosa Guida

  • Da modello a disastro: la lettera di denuncia dei medici del Pronto Soccorso di Udine

  • Coronavirus, oltre 700 contagi e 25 morti: Gimbe ci dà come la regione più in difficoltà

  • Dati in miglioramento: oggi la decisione del governo sul nuovo colore del Fvg

  • Nuovo record di contagi in FVG, oggi 1432 nuovi positivi e 25 morti

Torna su
UdineToday è in caricamento