menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una giornata di grande sofferenza per la A4

La situazione è ritornata con fatica alla normalità. Dopo la riapertura sono stati segnalati altri due incidenti

È stata riaperta alla 18 e 55 di ieri l'autostrada A4, chiusa - dalle 11 del mattino nel tratto Latisana - Portogruaro in direzione Venezia - in seguito a un incidente che ha visto coinvolti un mezzo pesante e una vettura. Deceduto il conducente dell'auto che ha preso fuoco insieme al camion.

La situazione ha continuato comunque a farsi complicata a causa di due ulteriori incidenti, con mezzi pesanti coinvolti, accaduti nel tardo pomeriggio a poca distanza uno dall'altro. Alle 18 e 30 fra San Giorgio di Nogaro e Latisana in direzione Venezia 2 mezzi pesanti si sono tamponati creando un'ulteriore congestione al traffico. In direzione Trieste, sempre fra Latisana e San Giorgio, per rallentamenti dovuti ai curiosi il flusso dei veicoli procedeva molto lentamente. Nella colonna di camion tre mezzi pesanti si sono tamponanti e uno di questi è finito sul guard rail centrale. Un ferito anche in questo caso.

Difficili le operazioni dei mezzi del soccorso meccanico e altrettanto complesse quelle della Polstrada e degli ausiliari al traffico di Autovie per gestire la situazione. In forte sofferenza anche tutta la viabilità esterna, con code e rallentamenti distribuiti su tutto il territorio limitrofo all'autostrada. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento