menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredisce la ex moglie speronandola in auto e colpendola

L'episodio è avvenuto nei pressi dell'abbazia di Rosazzo. Rappresenta il culmine di una serie di violenze e angherie subite dalla donna, che è stata medicata al pronto soccorso dell'ospedale di Cividale

Una giovane donna romena, residente a Udine, è stata aggredita ieri dall'ex marito, un connazionale. Il fatto è avvenuto nei pressi dell'Abbazia di Rosazzo nel pomeriggio, dopo che l'uomo l'aveva vista passare in auto nei pressi di Dolegnano - una frazione di San Giovanni al Natisone - e si era lanciato al suo inseguimento, pare assieme a un amico. Secondo la ricostruzione i due avrebbero affiancato la vettura fatto a pezzi con una chiave inglese il finestrino di guida, provocando l’uscita di strada della donna.

A questo punto l’uomo avrebbe aggredito la ex (con cui è solamente separato, non divorziato) con lo stesso attrezzo, ma sarebbe stato costretto a darsi immediatamente  alla fuga a causa della presenza di alcuni testimoni. La donna è stata portata al pronto soccorso dell’ospedale di Cividale, dove le sono state diagnosticate lesioni guaribili in 20 giorni.

L’episodio rappresenta il drammatico culmine di un rapporto segnato da continue minacce e violenze, che avevano condotto la donna a denunciare il marito e a entrare in una residenza protetta lo scorso mese di settembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento