menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Val Resia: due escursionisti veneti recuperati dal soccorso alpino

L'intervento è stato effettuato nella notte tra sabato e domenica, dopo che la coppia si era allontanata dal gruppo di cui faceva parte. Coinvolti soccorso alpino di Moggio, Finanza e Carabinieri

Sabato sera, verso le 20:00, il soccorso Alpino di Moggio Udinese, la Guardia di Finanza di Sella Nevea e Tolmezzo e il soccorso Alpino dei Carabinieri di Tolmezzo,  sono stati impegnati in un intervento di ricerca e recupero di due escursionisti provenienti dal vicino Veneto.

I due, un uomo e una donna facenti parte di una comitiva, si sono staccati dal resto del gruppo sul sentiero che da Stolvizza di Resia porta al bivacco Igor Crasso. La donna era poi scivolata procurandosi la sospetta frattura della caviglia destra. Le squadre hanno raggiunto a piedi i due escursionisti, prestando le prime cure del caso, immobilizzando l’arto  dell’infortunata e successivamente trasportando a valle la stessa con l’ausilio di una barella.

Dopo accordi telefonici con la sala operativa del 118 la ferita veniva accompagnata all’ospedale di Gemona del Friuli con automezzo  della GDF di Tolmezzo. Successivamente non è stato possibile avvisare telefonicamente il resto del gruppo in quanto nella zona non c’è segnale, e quindi hanno proseguito ignari dell’accaduto. Il soccorso è terminato a notte inoltrata.



 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento