menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Surfa in laguna e batte la testa, paura per una donna della Bassa

Una 33enne di Villa Vicentina è stata condotta al Santa Maria della Misericordia

Una donna di 33 anni, di Villa Vicentina è rimasta ferita facendo kite surf nel mare di Grado. L'incidente si è verificato o poco dopo le 15 in zona Pineta, ed è stato favorito dal maltempo che si è abbattuto sulla località balneare isontina. In quel momento il vento di Bora soffiava infatti a una velocità di circa 100 chilometri all’ora. 

La sportiva ha rimediato dei politraumi al torace, alla clavicola e alla testa. Per alcuni minuti, dopo essere rovinata sulla battigia, ha anche perso conoscenza. È stata soccorsa e stabilizzata sul posto ed elitrasportata al Santa Maria della Misericordia di Udine. La prognosi è riservata, ma non è in pericolo di vita. Per garantire i soccorsi sono intervenuti, oltre al personale sanitario, i carabinieri  di Monfalcone e gli uomini della Capitaneria di Porto di Grado.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 22 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento