Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Dignano

Dignano: operaio folgorato da una tensione elettrica di 20mila volt

Incidente sul lavoro questo pomeriggio nella località che si affaccia sul fiume Tagliamento. L'uomo è un aretino di 49 anni. Ricoverato all'ospedale di Udine è in prognosi riservata

Un operaio della ditta M.E.L. Costr di Arezzo, Massimiliano Francioli, di 49 anni, di Monte San Savino (Arezzo), è rimasto vittima di un grave infortunio sul lavoro questo pomeriggio, intorno alle 15.16, in Friuli.

Da quanto si è appreso, l'operaio sarebbe caduto in una cabina elettrica a Dignano (Udine), dove l'energia è a 20 mila volt, rimanendo folgorato. Soccorso dai sanitari dell' elisoccorso, è stato poi trasportato in ambulanza a Udine dove è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva. Sul posto, per gli accertamenti, i carabinieri di Codroipo.

(ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dignano: operaio folgorato da una tensione elettrica di 20mila volt

UdineToday è in caricamento