menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vincenzo Tanzi in un'immagine d'archivio

Vincenzo Tanzi in un'immagine d'archivio

"L'intera zona del campo nomadi va smantellata e modificata"

Non si fanno attendere le prime reazioni politiche all'incendio nella zona del campo nomadi. Secondo il Pdl il Comune è stato inerme in questi quattro anni, peccando d'ignavia sul tema

Le dichiarazioni di Vincenzo Tanzi in merito all'incendio di via Monte Sei Busi.

«L'incendio di pneumatici e lastre con la probabile presenza di fibre di amianto adiacente al campo Rom è l'ennesima dimostrazione che tutta la zona deve essere smantellata e bonificata. Sono convinto che la messa in sicurezza, lo sgombero e la bonifica, del campo rom di via Monte Sei Busi sia divenuta non più procrastinabile, un atto dovuto, indispensabile e inevitabile per evitare che fatti del genere si ripetano in continuo».

 «Una volta per tutte va trovata una soluzione duratura, e non importa chi fa il primo passo e ora di finirla con il continuo scarica barile. Le promesse in campagna elettorale di Honsell erano ben diverse. A oltre 4 anni di distanza e a quasi fine mandato, ci troviamo nuovamente a discutere su fatti che dovevano essere già risolti».

«Occorre un cambio di marcia che vada oltre il superamento della concentrazione di massa dei rom, un inserimento guidato ad altri modi e stili di vita, senza però usare corsie preferenziali, conclude Tanzi, perché altrimenti c'è il rischio di pregiudicare l’equilibrio e l’equità in termini di politiche sociali».
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 22 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento