menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una donna rischia la vita in via Ciconi, la vicina la salva

Fiamme in uno stabile della zona nei pressi della stazione ferroviaria. L'intervento di una condomina ha scongiurato che l'incendio portasse a tragiche conseguenze

La cappa aspirante si è surriscaldata a causa del cattivo funzionamento e la combustione è avvenuta in maniera consequenziale. Ha rischiato la vita la 78enne G.F., residente in via Ciconi. Per sua fortuna le urla di allarme, lanciate quando una parte della sua abitazione era già in fiamme, sono state sentite da una vicina di casa, la 30enne L.P.

Quest'ultima accortasi di quanto stava accadendo, è riuscita a entrare nell'appartamento, grazie alle chiavi della portineria, e a mettere in salvo la 78enne. Nel mentre, avvertiti dagli altri condomini che avevano percepito la situazione, sono arrivati i Vigili del fuoco, che hanno spento l'incendio e riportato la situazione alla normalità.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento