Fiamme in una casa di Terzo d'Aquileia: un 64enne lotta tra la vita e la morte

Le fiamme si sono sprigionate all'interno di una camera da letto dove in quel momento stava riposando il proprietario di casa

Un incendio è divampato oggi, attorno alle 13.30, all'interno di una casa di Terzo d'Aquileia. Le fiamme hanno iniziato a propagarsi proprio nella stanza da letto dove il proprietario dell'immobile - G. N., classe 1953 - stava riposando in assenza della sua badante, in quel momento fuori casa per alcune commissioni da sbrigare. Le lingue di fuoco in breve tempo hanno investito il materasso, l'arredo, i libri e i mobili in legno presenti nella camera da notte, finendo tutti in cenere.

La fuga tra le fiamme

Con tutte le forze che aveva, il 64enne è riuscito a raggiungere la sedia a rotelle poco distante dal letto e ad allontanarsi dal rogo. Pochi metri dopo, a causa delle ustioni e dell'intossicazione in atto, l'uomo è caduto a terra capitombolando per le scale. E' infatti ai piedi della rampa di scale che il povero uomo è stato trovato dai vigili del Fuoco di Cervignano del Friuli intervenuti dopo una segnalazione al Nue 112. 

Il ricovero 

Immediate le cure da parte dei sanitari arrivati sia in ambulanza che con l'elisoccorso. A causa dell'assenza di posti letto presso le strutture dedicate ai grandi ustionati di Cesena, Padova e Verona, l'anziano è stato trasportato all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine dove ora i medici stanno facendo di tutto per salvarlo. L'uomo presenta ustioni sul 60% del corpo e le sue condizioni sono giudicate gravissime

Le cause del rogo

Una prima ipotesi sulle cause dell'incendio è che all'origine del rogo ci sia stato un malfunzionamento dello scaldaletto elettrico in quel momento in uso da parte del proprietario di casa. Sul posto indagano anche i carabinieri di Aquileia della Compagnia di Palmanova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Una stupefacente immagine del Friuli su "Le foto che hanno segnato un'epoca"

Torna su
UdineToday è in caricamento