Una colonna di fumo nero visibile a decine di chilometri: a fuoco sterpaglie vicino al gas

L'episodio si è verificato ieri mattina intorno alle 8.30 a Bicinicco: sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Cervignano del Friuli

La colonna di fumo visibile dall'autostrada

Una colonna di fumo nero che si vedeva da decine di chilometri ha destato molta preoccupazione, ieri mattina: si trattava di un rogo acceso per bruciare alcune sterpaglie, che non è stato tenuto sotto controllo.
L'episodio si è verificato nel comune di Bicinicco ieri mattina, mercoledì 26 agosto, intorno alle 8.30: a fuoco sono andate alcune sterpaglie ma il rogo si è sviluppato in maniera eccessiva richiedendo l'intervento dei vigili del fuoco di Cervignano del Friuli, anche a causa della pericolosa vicinanza di un serbatoio di gpl. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

pompieri cervignano-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Slovenia chiude nuovamente il confine con l'Italia, anche il Fvg è considerato zona rossa

  • A Codroipo apre "Molo12", il ristorante di pesce di uno chef stellato

  • Covid 19: quattordicenne ricoverato a Udine in Medicina d'urgenza

  • Covid: C'è una vittima ed è boom di contagi, in Fvg oggi sono 219 i nuovi positivi

  • Coronavirus, positivi alla Quiete, in ospedale a Palmanova, Udine e San Daniele

  • Coronavirus, 334 contagi e tre morti: c'è anche una donna di 41 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento