Brucia la montagna: a fuoco i boschi di Moggio Udinese

All'opera l'elicottero della Protezione civile e due Canadair di supporto. Il rogo è stato causato dai fulmini che hanno colpito ieri la zona

Un vasto incendio sta bruciando i boschi attorno a Moggio Udinese. Le fiamme si sono sprigionate nel primo pomeriggio di ieri a causa dei fulmini, accompagnati da una scarsa piovosità, che hanno colpito la zona. Nonostante l'immediato intervento dell'elicottero della protezione civile regionale, in volo nel tentativo di domare le fiamme fino a che le condizioni dell'oscurità lo hanno consentito, l'incendio ha continuato a propagarsi. Il fronte del fuoco si è così allargato fino a circa 1.500 metri. Le operazioni, coordinate dal Corpo forestale regionale, sono riprese stamani all’alba. L'elicottero si è rialzato in volo verso le 6.30, ma la situazione ha reso opportuno l'intervento anche del centro operativo unificato che ha inviato in Friuli due Canadair. Una volta allertati alle 8.30 alle 9.30 erano operativi sul posto. I mezzi stanno tentando di contenere le fiamme, lanciando l'acqua raccolta nel lago di Cavazzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Clima impazzito: un temporale di neve imbianca il Friuli

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

  • Cocaina, anfetamina, cannabis e capienza massima del locale sforata

  • Figlia e padre malato bloccati in India: lui non si sveglia ma l'ospedale vuole essere pagato

Torna su
UdineToday è in caricamento