Cucina in fiamme, mamma e figlio restano intossicati

Un incendio è divampato nella notte in una villetta di via dei Molini. Vigili del fuoco al lavoro durante la notte

Era da poco passata la mezzanotte quando la cucina di una villetta di Manzano sita in via dei Molini è andata a fuoco probabilmente a causa di un guasto elettrico. Ad accorgersi di quanto stava accadendo, la padrona di casa che, capendo la gravità della situazione, ha subito chiesto aiuto ai familiari che abitano nelle vicinanze.

Spaventoso incendio a Rigolato

MADRE E FIGLIO IN PERICOLO.

Sul posto poco dopo è arrivato il figlio dell’anziana che con l’ausilio di alcuni estintori ha tentato di domare le fiamme senza riuscirvi anche a causa del fumo che nel frattempo si era sprigionato nell'ambiente, diventato in breve tempo insopportabile. Sono intervenuti i vigili del fuoco  con diversi mezzi che hanno lavorato per quasi tutta la notte per arrestare l’incendio, mentre mamma e figlio rimasti intossicati sono stati trasportati in ospedale per gli accertamenti del caso. Per i vigili del fuoco la struttura è inagibile, anche se maggiore notizie si avranno nelle prossime ore. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • Vacanze estive: dove possono andare friulani e italiani nell'estate 2020

  • No a euro, 5G e mascherine, i gilet arancioni in piazza con il loro leader Gigi Nardini

Torna su
UdineToday è in caricamento