menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio in Alto Friuli: domani mattina riapre la Pontebbana

Oltre alla strada statale nel giro di un paio di giorni sarà di nuovo aperta anche la strada provinciale della Val Raccolana. Prima sarà necessario rimettere in sicurezza le carreggiate

Le fiamme, grazie alla pioggia dei giorni scorsi e al lavoro di tutti, sono ormai sotto controllo e domani la strada statale 13 “Pontebbana” riaprirà in doppio senso di marcia, anche per il traffico pesante. A darne notizia è stata la presidente della Regione, Debora Serracchiani, al termine di un sopralluogo effettuato ieri mattina nei luoghi interessati dall’incendio, al quale ha partecipato anche l’assessore regionale alla Protezione civile Paolo Panontin assieme a tecnici e altri amministratori. Oggi la Protezione civile ha confermato la riapertura per la mattina di domani.

La riapertura dell'importante arteria, chiusa al traffico tra il 7 e l’8 agosto, sarà possibile “grazie al puntuale intervento di FVG Strade – spiega Serracchiani – che ha affidato i lavori di rispristino e messa in sicurezza ad una ditta specializzata”. Per procedere correttamente occorrerà ripulire i versanti sopra la statale dai massi ancora roventi per le fiamme dei giorni scorsi e dai resti degli alberi carbonizzati. L’intenzione di FVG Strade è riaprire la statale a doppio senso di marcia, ma per un tratto con la carreggiata ridotta, al fine di consentire il proseguo degli interventi di messa in sicurezza dei versanti, sui quali è prevista la posa di una rete di protezione.


PROVINCIALE VAL RACCOLANA. Nel giro di un paio di giorni si conta di riaprire al traffico anche la strada provinciale 76 della Val Raccolana. Riguardo a  questa situazione Serracchiani ha sostenuto che “per la messa in sicurezza dell’arteria sono al lavoro, per conto della Protezione civile della Regione, quattro ditte locali. Nell’arco di due o tre giorni dovrebbero essere completati i primi lavori di messa in sicurezza provvisoria, proprio per consentire la riapertura al traffico. Poi proseguiranno gli interventi di sistemazione e ripristino definitivo dei versanti e di allargamento di un tratto della sede stradale”.

Nel frattempo la protezione Civile regionale ha emesso l'ultimo bollettino sulla situazione nella zona.

PONTEBBA. A Pietratagliata l'incendio è attivo, ma sotto controllo. Sono state segnalate alcune riprese. Operativi il Corpo forestale regionale e 10 volontari.

CHIUSAFORTE. Sul monte Jovet e sull'altipiano del Montasio incendio attivo, ma sotto controllo. Sul posto operano 45 volontari e 15 persone del Corpo forestale regionale. Operativi anche 2 elicotteri della Protezione civile egionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento