menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Pignarul di Sammardenchia

Il Pignarul di Sammardenchia

Vandali incendiano in anticipo il pignarul di Sammardenchia, giovani all'opera per ricostruirlo

I vandali sono saliti sullo sperone del monte Cjampeon dove era stata realizzata la pira e hanno appiccato il fuoco. Oggi i giovani di Sammardenchia sono già al lavoro per ricostruirlo

Notte di fuoco a Sammardenchia dove, alcuni vandali, hanno dato fuoco in anticipo al Pignarul preparato per l'evento di domani 6 gennaio.

Non è chiaro il motivo del gesto, forse uno scherzo, ma sta di fatto che della pira costruita appositamente per l'occasione stamani non era rimasto nulla. 

Il presidente della Pro Loco di Tarcento

"Il Pignarul era posizionate in un punto di difficie accesso sul monte Cjampeon - racconta Nazzareno Menis, Presidente della Pro Loco di Tarcento -? Il gesto è stato senza dubbio volontario. Fortunatamente i ragazzi di Sammardenchia sono già all'opera per ricostruirlo in tempo per l'accensione di domani".
b785cd89-becc-4d5e-872e-b91ab1b731b6-2-2

La pira di Sammardenchia è infatti uno dei tanti pignarul che si accenderanno a seguito del principale pignarul Grant di Tarcento domani sera, ma come riferitoci anche dal Presidente della Pro Loco di Tarcento Nazzareno Menis, è anche la pira di Sammardenchia è anche la più alta della regione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento