menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendi in Valcanale: a Pontebba andato a fuoco più di un ettaro

La Protezione civile regionale ha iniziato a lavorare da domenica scorsa su tre incendi diversi, a Pietratagliata, Patocco e sul monte Schoneck, in comune di Tarvisio, dove le fiamme sono ancora attive

Dalla giornata di domenica 14 luglio diversi incendi boschivi stanno interessando il territorio della Valcanale. Due di questi, nei comuni di Pontebba e Tarvisio, hanno interessato ripidi versanti in una zona impervia, difficilmente raggiungibili da terra e pertanto anche difficili da estinguere.

Per lo spegnimento è stato necessario utilizzare l’elicottero della Protezione civile coordinato dal personale del Corpo Forestale Regionale. Sul posto diverse squadre di volontari.

Il primo incendio, segnalato alla Sala Operativa Regionale domenica mattina, si trova in località Pietratagliata di Pontebba. Dopo tre giorni di attività di spegnimento con elicottero, al momento, non ci sono più focolai e l’incendio è considerato spento. Sul posto sono intervenuti sette volontari di Pontebba per l’approvvigionamento idrico del vascone di pescaggio dell’elicottero. L’area bruciata è stimata in circa un ettaro.

Il secondo incendio, segnalato alla Protezione civile nella tarda mattinata di domenica si trovava sul monte Jovet, sopra l’abitato di Patocco, in comune di Chiusaforte. Nel corso delle tre giornate, oltre all’elicottero della Protezione civile, hanno operato 27 volontari dei gruppi comunali di protezione civile di Chiusaforte, Moggio Udinese e Resia. L’incendio è ripreso ieri sera con un fronte di 500 metri, avvicinandosi all’abitato di Patocco. Al momento stanno operando due elicotteri della protezione civile, 6 volontari di Chiusaforte, Moggio Udinese, Pontebba e Resia, coordinati dal personale del Corpo Forestale Regionale.

* Aggiornamento ore 16:30: ancora attivo l’incendio sul monte Jovet sopra l’abitato di Patocco in comune di Chiusaforte, con un fronte di 500 m. Al momento stanno operando due elicotteri della Protezione Civile della Regione, due Canadair della flotta nazionale con liquido ritardante e una decina di volontari di Chiusaforte, Moggio Udinese, Pontebba e Resia, coordinati dal personale del Corpo Forestale Regionale e dalla Sala Operativa Regionale della Protezione Civile di Palmanova.

Il terzo incendio è stato segnalato nella sera di domenica e ha interessato il monte Schoneck, a 1800 m di quota in comune di Tarvisio. L’incendio è stato controllato mediante l’utilizzo dell’elicottero della protezione civile che ha operato fino al pomeriggio di ieri. Al momento risulta spento. L’area interessata è di circa 200 metri quadri.

Nella giornata di ieri sono stati spenti altri tre focolai pericolosi nei comuni di Corno di Rosazzo, San Giovanni al Natisone e Mortegliano, dove sono intervenuti i volontari di protezione civile dei tre comuni a supporto del personale forestale e dei Vigili del Fuoco (a San Giovanni).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus FVG, 208 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento