Entusiasmo alle stelle: Udine come bar a cielo aperto è piaciuta a tutti

L'iniziativa "Udine sotto le stelle", che permette a commercianti ed esercenti di posizionare sedie e tavolini per strada ha inaugurato ieri sera: grande folla in centro

L'inaugurazione del Metropolis Urban Bistrot

Un successo. L'iniziativa "Udine sotto le stelle", che prevede la chiusura nel fine settimana di alcune vie del centro storico a favore di commercianti ed esercenti, inaugurata ieri sera, è stata definita da tutti, organizzatori e cittadini, un vero successo. A rimanere parzialmente esclusa dal grande afflusso di persone solo via Gemona, come succede ormai anche in occasione di altri eventi (Friuli Doc in primis), per il resto il centro di Udine è letteralmente "esploso". 

Come funziona

A partire dalle 18.30 di ogni venerdì, per tutto il fine settimana e fino al 31 ottobre, alcune zone di Udine saranno sempre chiuse al traffico in questo modo: venerdì e sabato dalle 18.30 alle 23, domenica dalle 10 alle 23. Al posto delle auto, tavolini, sedie, locali e negozi aperti e tante persone. L'iniziativa coinvolgerà, oltre al primo tratto di Mercatovecchio, anche le vie Poscolle, Gemona e Aquileia e Largo dei Pecile.

L'iniziativa

Aiutata dal meteo, grande alleato di questi due anni di giunta Fontanini, l'inziativa ha esordito nel migliore dei modi: alle 18.30 è stato inaugurato il Metropolis Urban Bistrot, il nuovo locale di via Mercatovecchio, la cui apertura ha dato nuova linfa a una zona destinata ad essere sempre più centrale per le inziative di Udine. Già a quell'ora il centro era pieno di persone alla ricerca di una socialità pre-covid, fatta di aperitivi e "vasche" per le vie di Udine. Grande la soddisfazione degli amministratori comunali. "C'è stata una partecipazione entusiastica degli operatori e se tutto andrà bene vorremo allargare l'iniziativa ad altre zone e ripeterla nei prossimi anni", ha commentato l'assessore alle attività produttive Maurizio Franz. A vigilare su tutte le zone le forze dell'ordine, che hanno fatto rispettare la chiusura dell'iniziativa alle 23 in punto. 

I commercianti

"Non sono riuscito a muovermi dal mio locale - ci ha raccontato Rudi Carrara del Vapore in vicolo Sillio - ma parlando con i clienti di passaggio mi hanno dato solo feedback positivi. Credo sia stato molto bello per tutta la citta... questa pandemia ha rovesciato completamente la vita di tutti, la ricostruzione sarà imprevedibile nel bene e nel male, quindi bisogna essere pronti a qualsiasi modifica del nostro stile e modo di vivere. Ieri a Udine è piaciuto, tanto!". Stesso entusiasmo da aprte dei cittadini, che hanno promosso a pieni voti l'evento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Slovenia chiude nuovamente il confine con l'Italia, anche il Fvg è considerato zona rossa

  • Il ristorante non vuole chiudere e garantisce posti letto a prezzi stracciati

  • Covid 19: quattordicenne ricoverato a Udine in Medicina d'urgenza

  • Covid: C'è una vittima ed è boom di contagi, in Fvg oggi sono 219 i nuovi positivi

  • Coronavirus, 334 contagi e tre morti: c'è anche una donna di 41 anni

  • Coronavirus, positivi alla Quiete, in ospedale a Palmanova, Udine e San Daniele

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento