Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Centro / Via Odorico da Pordenone Beato, 1

Inaugurata la mostra "60 anni con le Frecce Tricolori" nella chiesa di San Francesco a Udine

Presenti le più alte cariche istituzionali e militari, il generale Francesco Vestito "i nostri piloti sono artisti del volo, creano arte nel cielo con le loro acrobazie"

Lignano 2016

Inaugurata ieri sera la nuova mostra fotografica 60 anni con le Frecce Tricolori allestita nella chiesa di San Francesco a Udine. Ottanta pannelli fotografici che raccontano la storia della famosa pattuglia acrobatica. Un lungo percorso di fino ad arrivare a conoscere l'attuale gruppo di piloti, un' ecclenza tutta italiana. 

I dettagli della mostra

Organizzata e allestita dall’IRPAC – Istituto Regionale di Promozione e Animazione Culturale –  in collaborazione con la regione autonoma Friuli Venezia Giulia, Promoturismo FVG, Comune di Udine e Fondazione Friuli, l’esposizione è stata inaugurata alla presenza di diverse cariche istituzuinali: l’assessore regionale alle attività produttive e turismo Sergio Emidio Bini, del sindaco di Udine Pietro Fontanini, del presidente della Fondazione Friuli Giuseppe Morandini,  della presidente di Confindustria Udine Anna Mareschi Danieli, del Tenente Colonnello e Comandante delle Frecce Tricolori Gaetano Farina e del Generale e Comandante della Prima Regione Aerea e del Comando Forze da Combattimento Francesco Vestito.

WhatsApp Image 2021-09-01 at 19.04.21-3

Le dichiarazioni 

Il presidente della regione Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga, pur non essendo proesente per motivi istituzionali ha mandato una nota di saluto: "Le Frecce Tricolori rappresentano un’eccellenza vera, non solo in termini di mezzi ma soprattutto per valori, passione, professionalità e capacità di fare squadra. Un aspetto, quest’ultimo, che richiama una volta di più il legame con il territorio che – lavorando appunto di squadra - ha saputo rispondere in maniera esemplare a una delle più gravi emergenze che si ricordino. Su queste solide fondamenta, auspico si possa continuare a costruire un futuro ricco di soddisfazioni e successo per la Pattuglia Acrobatica Nazionale e per il Friuli Venezia Giulia tutto”.

“Sacrificio, tecnica, tenacia, spirito di squadra, passione. Una bella storia che dura da 60 anni quella tra il Friuli Venezia Giulia e le Frecce Tricolori, ripercorsa oggi attraverso queste immagini in una mostra che vuole rendere onore e omaggio a uno dei nostri fiori all’occhiello – sono state le parole dell’assessore regionale al turismo Sergio Emidio Bini -. Crediamo fermamente nel binomio Pattuglia Acrobatica Nazionale-Friuli Venezia Giulia e consideriamo le Frecce Tricolori un valore aggiunto nella promozione della nostra immagine e dei nostri turismi. Il nostro impegno proseguirà nell’intento di legare sempre più l’immagine di forza e di eleganza della PAN al marchio turistico del Friuli Venezia Giulia, consapevoli dei forti valori che essa rappresenta e incarna.”

“Da sempre la Pattuglia Acrobatica Nazionale delle Frecce Tricolori, il cui nome è legato inscindibilmente a quello del Friuli e della base di Rivolto, è capace, attraverso un perfetto programma acrobatico che termina con il Tricolore più grande del mondo, di emozionare lo spettatore – ha detto il Sindaco di Udine Pietro Fontanini -.  Da sindaco di Udine non posso che essere orgoglioso del fatto che questa esposizione, che vuole festeggiare i sessant’anni della Pattuglia, sia stata organizzata nella capitale di quel Friuli che le ha dato i natali e che ha saputo farsi, anche grazie alle Frecce, testimone discreto e profondamente dignitoso della memoria storica del nostro Paese”.

“Vorrei dare una nuova definizione della nostra pattulia acrobatica: uno straordinario accelleratore di positività.  Ci sono tanti motivi per cui dobbiamo essere orgogliosi della loro presenza ma vorrei ricordare la generosità con la quale questa eccellenza italiana ha saputo mettersi a disposizione del nostro territorio – ha concluso il presidente della Fondazione Friuli Giuseppe Morandini -. Da dieci anni i piloti delle Frecce Tricolori con grande disponibilità e semplicità si prestano a raccontare la loro esperienza nelle scuole. Con la collaborazione della Fondazione Friuli negli anni sono stati coinvolti oltre 20 mila ragazzi e più di novanta scuole consolidando un’iniziativa unica nel panorama nazionale. Questa mostra che illustra una storia meravigliosa che dura da 60 anni è l’occasione per ricordare tutte le persone che nei diversi ruoli l’hanno costruita e la stanno costruendo”.

"Da ormai sessant’anni, la Pattuglia Acrobatica Nazionale solca i cieli d’Italia e del mondo, ambasciatrice delle capacità tecniche e umane di tutta l’Aeronautica Militare e dei nostri valori fondanti: il senso del dovere, il servizio, il lavoro di squadra, la professionalità e la passione." aggiunge il generale Francesco Vestito: "Per fare solo un piccolo esempio del nostro impegno silenzioso, per la crisi in Afghanistan e per gestire il rientro in patria di connazionali e rifugiati, abbiamo accumulato quattromila ore di volo in soli dieci giorni. In pratica quante ne vengono efefttuati, di solito, in quattro mesi di attività ordinaria."

La pattuglia al completo

WhatsApp Image 2021-09-01 at 19.04.46-2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurata la mostra "60 anni con le Frecce Tricolori" nella chiesa di San Francesco a Udine

UdineToday è in caricamento