La Galleria Ghiacciaia apre le porte a Resiutta

Sarà inaugurata sabato 3 maggio nel cuore della montagna dove nacque la birra Dormisch

Sarà inaugurata sabato 3 maggio la galleria Ghiacciaia di Resiutta, dove un tempo sul versante Nord-Est del Monte Gravizze, si stoccava il ghiaccio naturale accumulato d’inverno, necessario alla conservazione della bevanda. 

Un lavoro di ristrutturazione e ripristino consente di riavvolgere il nastro della storia e visitare la galleria ghiacciaia di Resiutta, fondamentale complemento della vecchia fabbrica di birra, che trovò in questo ambiente caratteristiche speciali.

Le acque carsiche, che dalle Alpi e Prealpi Giulie affluiscono nel torrente Resia, sono poco mineralizzate e presentano valori mediamente bassi di ioni di calcio e magnesio. Anche il ph dell’acqua è relativamente basso, quindi adatto alla fermentazione della birra, la cui industria è da sempre legata a quella del ghiaccio, che divenne ancor più fondamentale con l’introduzione della tecnica della bassa fermentazione, tra i 5 e gli o 8 gradi.

La galleria a Resiutta fu realizzata dietro lo stabilimento, sul limite del terrazzo alluvionale sinistro del torrente Resia. 

Nel 1891, con la realizzazione del canale Ledra, Dormisch decise di trasferire la produzione a Udine, per sfruttare la forza idrica della roggia per azionare i macchinari e dotando lo stabilimento di cantine su tre piani con refrigerazione artificiale ad anidride carbonica.
La risorsa montana del ghiaccio non fu quindi più necessaria e la vecchia ghiacciaia di Resiutta restò vuota.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi, grazie ad un finanziamento dell’Unione Europea, la galleria è stata ripristinata, messa in sicurezza e resa fruibile al pubblico. Al suo interno moderni allestimenti espositivi illustrano la storia di questo manufatto e della fabbricazione della birra a Resiutta; forniscono anche informazioni sulle caratteristiche del territorio e di alcune specie animali legate al mondo delle cavità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

  • Aumentano i contagi in Croazia: Lubiana pensa a toglierla dall'elenco dei paesi "sicuri"

Torna su
UdineToday è in caricamento