menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'impegno della Regione per favorire le vaccinazioni

Incontro tra l'assessore alla salute Telesca, i pediatri e i medici di medicina generale per stabilire delle linee guida

«Intervenire sui professionisti non in linea con quanto previsto in materia di vaccinazioni dalla convenzione regionale per ricordare loro l'impegno assunto con la sanità pubblica». Questa è la prima delle quattro azioni condivise dall'assessore alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Maria Sandra Telesca, con i rappresentanti regionali dei pediatri di libera scelta e dei medici di medicina generale nel corso della riunione svoltasi ieri a Trieste.

VACCINAZIONI DIRETTE. È stato inoltre stabilito di intervenire per identificare opportune soluzioni relativamente alla fornitura di vaccini obbligatori e facoltativi, lavorando affinché non vi siano ostacoli e si possano evitare contenziosi. Il terzo punto sul quale hanno concordato Telesca, pediatri e medici di famiglia riguarda la possibilità da concedere a tutti i medici che ne facessero richiesta di vaccinare direttamente i pazienti.

MAGGIOR CONOSCENZA. Decisa, infine, l'istituzione di un Tavolo regionale che dovrà identificare le iniziative necessarie a tutti i livelli per migliore l'informazione e la conoscenza rispetto alle vaccinazioni. A questo proposito, Telesca ha assicurato l'impegno della Regione per fare sì che i dipartimenti sanitari di prevenzione agevolino l'operato in tal senso di pediatri e medici di medicina generale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento