menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

34 migranti individuati nell'estrema provincia di Udine: la scoperta all'alba

Due gruppi, uno a Savogna e uno ad Amaro, sono stati scoperti dalle forze dell'ordine: afghana e pachistana la nazionalità dei migranti

Sono stati individuati dalle forze dell'ordine mentre passeggiavano a piedi, nei tratti più estremi della provincia di Udine: si tratta di due gruppi di migranti, sorpresi sia nel territorio di Savogna, al limite con la Slovenia, sia lungo la ferrovia nel comune di Amaro.

34 persone in totale, afghani e pachistani: i più numerosi, 26, erano in comune di Savogna appena varcato il confine nazionale. La scoperta all'alba da parte di polizia e carabinieri.

Nella giornata di ieri, invece, 26 clandestini erano stati sorpresi a Tarvisio mentre si trovavano in un furgone: il mezzo era stato intercettato dai militari dell'arma durante un controllo. Non fermandosi, il furgone è fuggito nei boschi con la speranza di fare dietro front e ritornare in Austria, il paese da cui proveniva il gruppo guidato da un passeur. 14 i minori presenti a bordo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento