Il comparto sicurezza unito incontra il prefetto di Trieste

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Facendo seguito all'incontro con il presidente Fedriga del 14 aprile, i delegati uniti del comparto sicurezza, sono stati ricevuti questa mattina dal prefetto di Trieste, al quale hanno espresso la richiesta di avere maggiore profilassi all'interno delle sedi di servizio, ovvero distanza sociale, biosicurezza e  autoprotezione. Con la riapertura delle attività riprende la vita sociale, uomini e donne del comparto sicurezza da sempre in prima linea per la tutela della popolazione, non avendo certezze sulle tempistiche dei test sierologici disposti dalla regione chiedono tutela per se e per le proprie famiglie, consentendo così di mantenere alto il livello di sicurezza per tutti i cittadini.

Torna su
UdineToday è in caricamento