L'eccezione che conferma la regola: a Udine c'è un albergo costretto a mandare via i clienti

La situazione non è facile: il lockdown ha messo in ginocchio molte categorie, tra cui quella degli albergatori. Nel disastroso panorama cittadino c'è però un hotel che ha tutto esaurito

L'esterno dell'albergo

Qualche giorno fa abbiamo scritto della crisi che anche in città stanno attraversando gli hotel, con numeri che definire disastrosi è poco. A fronte di questa situazione quasi drammatica, però, ci sono realtà che per la natura con cui sono nate stanno riuscendo non solo a salvarsi ma anche a fare numeri importanti.

L'Hotel Friuli è ancora chiuso

«Noi facciamo parte di una catena -ci acconta Mattia Baici, uno dei due titolari del B&B Hotel a Udine - e questo ci permette di abbattere i costi a fronte di un'alta qualità del servizio». A luglio, le 80 camere dell'albergo in via Duino sono state riempite per l'86%. «È un numero molto elevato: è chiaro che abbiamo un leggero cale dei costi, ma in alcuni casi abbiamo dovuto rifiutare alcune prenotazioni». E per agosto sono già la metà le camere prenotate.

Certo, forse la situazione è imparagonabile: la clientela del B&B Hotel è piuttosto specifica: si tratta soprattutto di operai che soggiornano per periodi piuttosto lunghi, anche di un mese e di tanti, tantissimi ciclisti da Austria e Germania. «Udine è soprattutto una città di transito per i turisti: noi abbiamo il deposito delle bici e quindi siamo scelti da chi si sposta in bicicletta e rimane una notte soltanto. Ma ci sono anche famiglie, sia italiane che straniere, con bambini». 

E, paradossalmente, lo stesso albergo a Trieste a meno successo. «Qui ci sono molti più cantieri e, soprattutto, centri commerciali che attirano un turismo straniero di giornata, che pernotta un giorno e poi va da qualche altra parte», spiega Baici, sottolineando come le altre strutture ricettive della zona non stanno certo vivendo la loro stessa fortuna. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientro dalla Croazia, Fedriga apre ai tamponi al confine

  • Dalla grappa al gelato: il re friulano dei distillati realizza il suo sogno da 5 milioni di euro

  • Turismo, il Friuli Venezia Giulia è penultimo nella reputazione nazionale

  • Si rompe un appiglio e cade per cento metri: muore sul Monte Sernio un escursionista

  • Vacanze in Croazia, quello che si deve fare quando si rientra in Italia

  • Migranti, la rabbia del sindaco di Gonars: "Pago di tasca mia e li porto tutti a Palazzo Chigi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento