rotate-mobile
Cronaca Lignano Sabbiadoro

Lignano: scoperto il "pusher" che ha ceduto l'ecstasy alla minorenne

I carabinieri della Compagnia di Latisana hanno identificato un 33enne residente nella cittadina della Bassa. Dopo una perquisizione in casa sua hanno rinvenuto hashish, marijuana e anfetamina

I Carabinieri della Compagnia di Latisana hanno individuato lo spacciatore che nella notte tra sabato e domenica avrebbe venduto una pasticca di ecstasy alla studentessa 17enne del Pordenonese, finita in ospedale dopo aver accusato un malore in una discoteca di Lignano all'alba di domenica. Si tratta di un 33enne incensurato, residente a Latisana. Gli uomini dell'Arma sono risaliti a lui dalle testimonianze raccolte tra chi quella sera era nel locale e dalle dichiarazioni della stessa ragazza, ascoltata non appena aveva ripreso conoscenza. Dalla perquisizione effettuata nell'abitazione dell'uomo, denunciato a piede libero per detenzione e cessione di stupefacenti, sono stati trovati alcuni grammi di hashish, marijuana e anfetamine. La ragazza è stata dimessa ieri pomeriggio dall'ospedale, dove era stata ricoverata dopo il malore che l'aveva colpita. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lignano: scoperto il "pusher" che ha ceduto l'ecstasy alla minorenne

UdineToday è in caricamento