Honsell: "Furto in chiesa, gesto gravissimo"

Il sindaco di Udine ha espresso il proprio sdegno dopo il sacrilegio avvenuto prima di Pasqua nella parrocchia di Sant'Osvaldo

Il sindaco di Udine Furio Honsell ha espresso il proprio sdegno dopo il furto avvenuto alla vigilia di Pasqua nella chiesa di Sant'Osvaldo:

"Come primo cittadino - ha dichiarato Honsell - esprimo lo sdegno e tutto il dolore della città per un gesto così violento, sacrilego e blasfemo, commesso contro una chiesa, che è invece un luogo di accoglienza della nostra comunità”. 

Il sindaco ha espresso solidarietà al parroco: "È un fatto gravissimo che mi ha molto turbato – sottolinea il primo cittadino –. A nome di tutta la città esprimo vicinanza e solidarietà a don Enzo Giaiotti e ai parrocchiani di Sant’Osvaldo, che sono stati colpiti in un luogo così significativo per tutta la comunità".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operaio trovato morto in casa a soli 42 anni

  • Tira un pugno in faccia ad una donna incinta e fugge, sconcertante episodio a Friuli Doc

  • Provoca i giocatori dell'Udinese, scatta il parapiglia e poi scappa

  • Violento schianto in A34, muore bimba di quattro mesi

  • Scontro in A4, 23enne udinese incastrato nell'abitacolo di un'auto

  • I luoghi di Friuli Doc 2019: le mappe con tutte le informazioni

Torna su
UdineToday è in caricamento