menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hospice a Udine, Honsell rassicura: accordo di programma per realizzarlo

La realizzazione di una struttura sanitaria residenziale dedicata alle persone malate in fase terminale non è tramontata. Lo afferma il primo cittadino

Un accordo di programma per superare l'attuale situazione e portare a termine l'operazione hospice. È questa la proposta del sindaco di Udine, Furio Honsell, condivisa anche dalla maggioranza in Consiglio comunale, per rilanciare il progetto di realizzazione di una struttura sanitaria residenziale dedicata alle persone malate in fase terminale. Il primo cittadino ammette di aver appreso con sorpresa della decisione dell'Azienda sanitaria di cessare la partecipazione nella fondazione Morpurgo Hofmann, ma vuole tranquillizzare chi da anni si adopera per realizzare il progetto dell'hospice, confermando che il Comune è sempre più intenzionato a realizzare l'opera.

Preso atto dell'uscita dell'Azienda sanitaria dalla fondazione, secondo il sindaco Honsell occorre trovare uno strumento più agile, che consenta di procedere con maggiore semplicità e permetta di non disperdere le risorse della fondazione, quelle in capo all'Azienda sanitaria e quelle conferite dal Comune. Per il primo cittadino del capoluogo friulano questo strumento può essere un accordo di programma tra Azienda sanitaria, Regione, Comune e fondazione hospice. Un'ipotesi già valutata positivamente dall'amministrazione comunale, dall'assessore regionale Maria Sandra Telesca e dal direttore dell'ospedale, Mauro Delendi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scontro sulla Napoleonica, distrutta un'automobile

  • Salute

    Ora a Udine ci si cura dai malanni facendo l'orto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento