rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca Palmanova

A Palmanova gran finale della Rievocazione Storica “A.D. 1615 Palma alle Armi”

Un salto nel passato che piace a grandi e piccini con manovre militari e sfide, battaglie in campo aperto, scaramucce sulle porte della città, tornei e giochi rinascimentali

Battaglie e duelli, l’accampamento delle milizie, giorchi e tornei, cucina rinascimentale e sfilate in abito storico. Palmanova è tornata indietro di oltre 400 anni con la rievocazione storica italiana “A.D. 1615 Palma alle Armi” con il più alto numero di partecipanti. Oltre 800 rievocatori da tutta Europa: Inghilterra, Polonia, Spagna, Finlandia, Olanda, Germania e da moti altri Paesi. Appassionati ma anche gente comune che ha avuto modo, da venerdì ad oggi, di conoscere e rivivere la Fortezza tra picchieri, moschettieri, soldati e popolo nei giorni febbrili delle Guerra Gradiscane.

Rievocazione storica a Palmanova

La vita del '600 ha animato le vie di Palmanova, tra manovre militari e sfide, battaglie in campo aperto, scaramucce sulle porte della città, tornei e giochi rinascimentali. Con preciso rigore filologico è stato allestito il più grande accampamento delle milizie nella storia delle Rievocazioni Rinascimentali in Italia. L’area del bastione Garzoni e la cortina nei pressi di Porta Cividale ospitano più di 600 rievocatori, 300 tende e i prodotti di armaioli, sarti, calzolari e artigiani di ogni sorta, rispettando i costumi, le usanze e i modi di vivere del periodo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Palmanova gran finale della Rievocazione Storica “A.D. 1615 Palma alle Armi”

UdineToday è in caricamento