Gloria in finale, la paularina si gioca la vittoria di MasterChef

La mulettista dovrà vedersela con Valeria, Alessandro e Gilberto per vincere il titolo di miglior cuoco amatoriale d'Italia

Gloria c'è. La mulettista paularina è tra i finalisti dell'edizione numero 8 di MasterChef Italia. Si giocherà la finale con Gilberto, Valeria e Alessandro dopo l'eliminazione di Guido. Appuntamento quindi giovedì 4 aprile alle 21.15 su Sky Uno  con la finale del cooking show targato Sky, il più popolare del genere nel nostro paese. 

La cronaca dal sito ufficiale

Mistery Box

Ieri sera la Mistery Box nascondeva una serie di ingredienti più o meno comuni: gli aspiranti chef, assaggio dopo assaggio, hanno dovuto sperimentare una coppia di sapori insolita, in grado di conquistare il palato dei giudici. Le intuizioni migliori le hanno avute Gilberto, che ha accostato mortadella e ricci di mare, Guido che - a detta di Bruno Barbieri - ha cucinato “un grandissimo capolavoro” con il suo risotto, arachidi, ‘nduja e cicoria, e Gloria, che risulta la migliore della prova abbinando cioccolato bianco e aglio nero. L’operaia friulana gode di un importante vantaggio all’Invention Test.

Invention test

Grandi emozioni nella cucina di MasterChef Italia ieri sera: i concorrenti hanno cucinato aiutati dai familiari, che si sono occupati anche di fare la spesa in dispensa, senza alcuna indicazione da parte dei concorrenti. L’unica avvantaggiata è stata Gloria, la migliore della Mistery Box, che ha potuto scegliere gli ingredienti insieme al marito. Gloria delude con un piatto troppo semplice per i suoi standard, come anche Guido che ha cucinato con il padre, e Alessandro, insieme al suocero. Fanno un buon lavoro, invece, Gilberto con la mamma che presenta “Crudo e cotto di gamberi con purea di capesante” dall’impiattamento “super” per la giuria, e Valeria che in “Un amore di baccalà” colpisce con una fresca granita di sedano, seppur la cottura del pesce non sia perfetta.

Schermata 2019-03-29 a 08.21.56-2

Esterna

Valeria, Gilberto e Gloria volano in Spagna, dove hanno l'opportunità di cucinare all'interno della cucina di David Muñoz, eccentrico chef pluristellato e proprietario di DiverXO, ristorante all'interno dell'NH Collection Eurobuilding di Madrid. I concorrenti  si cimentano con i suoi piatti, affiancati dagli chef della brigata. Il cuoco mostra le tre preparazioni e Valeria, vincitrice dell’Invention Test, sceglie di cucinare la portata a base di scampi, assegnando la ricetta con i cetrioli di mare a Gloria e il dolce a Gilberto.

Pressure Test

E’ lo chef David Muñoz, che ha visto lavorare i concorrenti nella sua cucina, a decidere chi merita di vincere la prova: Gloria è la prima concorrente ad accedere alla finale di MasterChef 8. Valeria e Gilberto devono, invece, affrontare il Pressure Test.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientro dalla Croazia, Fedriga apre ai tamponi al confine

  • Dalla grappa al gelato: il re friulano dei distillati realizza il suo sogno da 5 milioni di euro

  • Si rompe un appiglio e cade per cento metri: muore sul Monte Sernio un escursionista

  • Vacanze in Croazia, quello che si deve fare quando si rientra in Italia

  • Migranti, la rabbia del sindaco di Gonars: "Pago di tasca mia e li porto tutti a Palazzo Chigi"

  • Selvaggia Lucarelli contro il meccanico anti migranti di Plaino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento