menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso Regeni, flop del vertice con l'Egitto, l'Italia richiama l'ambasciatore

La presidente della Camera: «Di fronte a un fatto così grave l'Italia non può fermarsi se non quando avrà ottenuto la piena verità»

Il vertice tra inquirenti italiani ed egiziani sul caso Regeni si è sostanzialmente risolto con un fallimento. Ora la collaborazione tra le autorità giudiziarie dei due paesi può considerarsi di fatto interrotta. Delusi inquirenti ed investigatori italiani, che non hanno ottenuto quanto richiesto agli omologhi egiziani.

AMBASCIATORE RICHIAMATO. Il Ministro degli Affari Esteri, Paolo Gentiloni, ha disposto il richiamo a Roma per consultazioni dell'Ambasciatore al Cairo Maurizio Massari.

BOLDRINI. «Di fronte a un fatto così grave l'Italia non può fermarsi se non quando avrà ottenuto la piena verità». Lo ha sottolineato la presidente della Camera laura Boldrini, nel corso dell'incontro, a Stoccolma con la Ministra degli Esteri svedese Margot Wallstrom.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus FVG, 208 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento