menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Svolta sul caso Regeni? Con lui 5 poliziotti in metropolitana

La rivelazione è arrivata dal tg di La7. Uno degli agenti sarebbe stato anche nella zona dove venne ritrovato il cadavere del ricercatore

A distanza di sei mesi dall'uccisione di Giulio Regeni spuntano nuovi elementi sulla scomparsa del ricercatore friulano. Come riferito dal Tg di La7 ci sarebbero stati infatti cinque poliziotti accanto a Regeni quando il ragazzo è salito sulla metropolitana, facendo poi perdere le sue tracce. 

Gli agenti lo avrebbero affiancato anche quando il ricercatore è sceso dalla stessa metro. A evidenziarlo sarebbe l'analisi del traffico delle celle, tramite il quale è emerso anche che uno di quei poliziotti era anche sulla strada dove è stato ritrovato il corpo senza vita di Giulio. Un'evenienza che escluderebbe quindi del tutto la pista della banda criminale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

Covid, oggi in regione 336 positivi e 29 vittime

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento