menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giulio Regeni, «arrestato dalla polizia il giorno della scomparsa»

Secondo una versione diffusa dall'agenzia Reuters le cose sarebbero andate in questo modo, ma i servizi di sicurezza smentiscono

Giulio Regeni arrestato il giorno della scomparsa, lo scorso 25 gennaio? Il ricercatore sarebbe stato fermato dalla polizia e poi trasferito in un compound gestito dai servizi di sicurezza. La versione è stata diffusa dall'agenzia Reuters. Tre funzionari dei servizi segreti egiziani e tre fonti di polizia avrebbero confermato, secondo quanto diffuso. Ovviamente questa versione è in netto contrasto con quella ufficiale più volte ribadita delle autorità egiziane.

SECONDO LE AUTORITÀ EGIZIANE. Regeni fu trovato morto il 3 febbraio, abbandonato a lato di una strada fuori dal Cairo, con evidenti segni di tortura. Le autorità egiziane hanno fortemente negato qualsiasi coinvolgimento nella morte dello studente. ??Poco prima del ritrovamento del cadavere, e la polizia aveva ipotizzato che il ragazzo fosse stato vittima di un incidente d'auto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento