Cronaca

"Il Comune sempre stato disposto a correttivi": Govetto sull'introduzione delle isole ecologiche

Il consigliere di maggioranza Giovanni Govetto è anche presidente della commissione tutela e ambiente e ha dichiarato che c'era già un accordo con il Comitato dei Rizzi per le isole ecologiche

Dopo l'approvazione dell'ordine del giorno a firma Venanzi, in cui il Comune approva la realizzazione di isole ecologiche in aree densamente popolate, il consigliere Giovanni Govetto fa alcune precisazioni, visto che sul documento compare anche la sua firma.  

«Il Comune aveva assicurato al comitato dei Rizzi nel luglio del 2019, certificato da una Pec, che sarebbe stato disponibile a valutare la realizzazione di ecopiazzole non appena il porta a porta sarà entrato a regime. Nelle premesse dell'ordine del giorno presentato da Venanzi e sottoscritto da me, si dichiara che i disagi sono stati tuttosommato limitati ma vanno tenuti in considerazione. è un passo avanti da parte di Venanzi, che non dice nulla di nuovo di quel che è stato detto fin dall'inizio».

Il consigliere, presidente della commissione territorio e ambiente, continua: 

«L'accordo di cui si parla nell'ordine del giorno è stato preso con il Comitato dei Rizzi quando ci hanno chiesto di partire e loro stessi lo hanno posto come una condizione di partenza. L'ordine del giorno vale per tutti ed è una conferma di quanto era stato già deciso in tutti i tavoli a cui abbiamo partecipato: noi fin da subito avevamo detto che c'era la possibilità di introdurre dei correttivi e che valutiamo la possibilità di introdurre isole ecologiche e cambiare raccolta del verde, tutto ciò condizionato dal fatto che modalità entri a regime. Si è trovato un punto di incontro con il Pd».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il Comune sempre stato disposto a correttivi": Govetto sull'introduzione delle isole ecologiche

UdineToday è in caricamento