Rissa al centro d' accoglienza, ferito un giovane extracomunitario

Nella tarda serata di giovedì, una decina di giovani sono rimasti coinvolti in una zuffa che ha richiesto l'intervento dei carabinieri

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Cividale del Friuli, coadiuvati da personale delle Stazioni di Faedis e Pulfero, sono intervenuti giovedì sera all'interno di una struttura di accoglienza presente nella città ducale dove era scoppiata una rissa fra una decina di cittadini extracomunitari, tra i quali alcuni minorenni

Le indagini hanno permesso ai militari dell'Arma di identificare due stranieri, trovati in possesso di due coltelli da cucina, con i quali avrebbero ferito al volto e al collo un terzo extracomunitario che da, quanto appreso, risulterebbe essere di nazionalità afgana ed avere solo 16 anni. Il giovane è stato trasportato all'Ospedale di Udine per le lesioni riportate e successivamente dimesso. I due extra comunitari sono stati denunciati in stato di libertà per le ipotesi di reato di rissa e lesioni personali aggravate. Non sono ancora chiari i motivi per cui sia scoppiata la lite ma i video disponibili da servizi interni di sorveglianza sono al vaglio dei carabinieri della compagnia di Cividale del Friuli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Minorenne al volante per un giro con sette amici si schianta e muore a 15 anni

  • Chi era Daniele Burelli: aveva una passione profonda per le auto e i motori

  • Incidente all'alba, muore una mamma mentre accompagna la figlia a scuola

  • Taylor Mega ubriaca in diretta tv: "sono friulana, l'alcol dovrei reggerlo"

  • "Non fate il suo stesso errore", così la famiglia Burelli ricorda il ragazzo e lancia un appello

  • Incidente mortale in piazzale D'Annunzio, perde la vita una donna

Torna su
UdineToday è in caricamento