Cala la sera e non rientrano dalla montagna, il telefono non aveva campo

Un gruppo di tre giovani ha ritardato l'arrivo dall'escursione facendo allarmare familiari e Soccorso alpino

Allarme rientrato verso le 20 e 30 per i tre giovani che nella giornata di ieri non erano rientrati dalla traversata in cresta dell'Alta via CAI Gemona, che dal Monte Chiampon procede in quota verso la catena del Monte Musi, fino al Postoucicco. L'ultimo contatto telefonico con la famiglia di uno dei tre risaliva alle 16.45, da un punto della cresta. La zona ha molte aree di scarsa copertura telefonica e per questo i tre non erano raggiungibili. Intorno alle 19.30, su segnalazione di uno dei familiari al NUE112, erano stati attivati il Soccorso Alpino e la Guardia di Finanza. I ragazzi stati ritrovati sulla strada che conduce alla Trattoria Alle Sorgenti di Musi. Erano solamente in ritardo e sono stati riaccompagnati alla loro automobile con il furgone del Soccorso Alpino.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg con il fiato sospeso per il mini-lockdown, la lista dei comuni a rischio

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Niente mini zone rosse, Fedriga fa dietro front: si ai tamponi per tutti

  • Coronavirus, cala il numero dei tamponi ma sale la percentuale di contagiati in Fvg

Torna su
UdineToday è in caricamento