Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Da Gemini Man a Black Widow, un giovane friulano alla corte delle soundtracks hollywoodiane

Vincenzo di Francesco, 30 anni originario di Udine, ma trapiantato a Londra, ha partecipato come Assistant Orchestrator alla composizione della colonna sonora del prossimo film Marvel "Black Widow". Solo l'anno scorso la collaborazione per la soundtrack di Gemini Man

Voce sicura, mani da pianista e il talento e la grinta di chi è partito da una piccola provincia ed ha camminato lontano per inseguire il proprio sogno. 

Da Udine al grande schermo Hollywoodiamo targato Marvel, come una classica storia di "fuga di cervelli", ma che ha rappresentato una rampa di lancio per un giovane compositore della nostra regione,

Vincenzo Di Francesco, 30 anni e una passione sfrenata per la musica sin da tenerissima età, è il primo "Assistant Orchestrator" friulano alla corte del celebre universo di supereroi che ha conquistato gli schermi.

Un viaggio, quello che lo ha condotto fino a questa collaborazione, lungo, intenso e complesso che lo ha portato fuori Italia, come spesso accade, a chi nonostante le avversità, tiene la bussola puntata verso i propri obiettivi.

Da Udine al Royal College of Music di Londra

"Mi sono trasferito a Londra quattro anni fa per frequentare un prestigioso Master al Royal College of Music dopo una difficilissima selezione inziale. Si tratta infatti di uno dei programmi di composizione più competitivi d'Europa - racconta - Da quando mi hanno ammesso ho investito ogni giorno nello studio, nella pratica e sempre alla ricerca di collaborazioni per poter sviluppare la mia carriera nell'ambito della composizione di colonne sonore. Il Master è terminato (con lode) - afferma sottovoce - nell'estate del 2019".

"In italia - prosegue - avevo già avuto alcune collaborazioni come composotore per le musiche di alcuni documentari e spot, ma la verità è che nel nostro paese mancano le grosse produzioni, quelle che ti fanno fare il salto. Così a Londra ho avuto la possibilità di studiare tanto, insieme a importanti compositori e registi di Hollywood, fino alla collaborazione, attraverso un gruppoo di ex studenti come Assistant Orchestrator alla colonna sonora di Black Widow. Un lavoro ispirato che mi ha impegnato per quasi un mese".

"La colonna sonora di Black Widow? Epica, come sa fare solo la Marvel ricca e soprattutto emozionante".

Collaborazioni e i riconoscimenti

Esperienza, quella in una grande produzione, alla quale il talentuoso friulano non è nuovo.

Solo l'anno scorso, Vincenzo Di Francesco aveva collaborato come orchestratore alla colonna sonora di Gemini Man con Will Smith, alla sigla di apertura del telefilm "His Dark Materials" distributo su Hbo, BBC e Sky, "Bad Boy for life", sequel del celebre "Bad boys" ed a "Love, Wedding, Repeat" su Netflix fino a Black Widow.

Un percorso che lo ha portato anche a diversi riconoscimenti come compositore per la miglior colonna sonora in concorso ad alcuni Festival in tutto il mondo: dall'Italia, al Canada a Los Angeles.

Insomma una carriera partita da un "La" e che lentamente si sta trasformando in una sinfonia di successi e collaborazioni.

"Il mio sogno? - conclude -  Lavorare come compositore principale in qualche grosso progetto Hollowoodiano e non smettere mai di crescere a livello artistico, restando sempre attaccato a quell'umiltà che da sempre fa rima con Friuli Venezia Giulia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Gemini Man a Black Widow, un giovane friulano alla corte delle soundtracks hollywoodiane

UdineToday è in caricamento