menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giorno del ricordo, "foibe ed esodo dimenticati per troppo tempo"

Durante la cerimonia al parco di via Bertaldia il sindaco ha annunciato l'intenzione di ricordare in città Norma Cossetto

Giornata del ricordo è stata celebrata anche a Udine, con un incontro al parco "Martiri delle foibe" di via Bertaldia. "La giornata colma un vuoto durato troppi anni, sia nell'opinione pubblica che nei libri di storia – ha commentato il sindaco, Pietro Fontanini –. Sono state dimenticati il dramma delle foibe e quello degli esuli, che hanno dovuto abbandonare Istria e Dalamazia per il rischio di essere uccisi dalla violenza di chi ha voluto impossessarsi dei loro beni. Abbiamo voluto un momento di riflessione e solidarietà per chi ha perso la vita e per chi è ancora con noi". Il primo cittadino ha anche annunciato di voler rendere omaggio alla memoria di Norma Cossetto, studentessa istriana uccisa dai partigiani jugoslavi nel 1943. "Spero di trovare un luogo significativo della città per ricordare Norma Cossetto, vittima della violenza brutale nei suoi confronti. Vediamo se farlo con una targa commemorativa o con l'intitolazione di una via". 

Bini

Presente anche l'assessore regionale alle attività produttive Sergio Emidio Bini."Il Friuli Venezia Giulia non deve mai dimenticare queste orribili pagine di storia – ha detto –: a due settimane dalla Giornata della Memoria, oggi si celebra il Giorno del Ricordo per non dimenticare, assieme al sacrificio ebraico, il dramma di un popolo, quello degli italiani dell'Istria e della Dalmazia, che per troppo tempo è stato tenuto nascosto tra le pieghe della storia e ha coinvolto tante famiglie. I loro discendenti, i figli degli esuli che, più fortunati, sono riusciti a scappare dalla loro terra, oggi vivono tra noi ed è indispensabile che l'eco di questa tragedia risuoni ancora tra la nostra gente e riverberi soprattutto tra i giovani affinché drammi come quelli delle foibe e dell'esilio dall'Istria e Dalmazia non possano più ripetersi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento