Auto in sosta nonostante i divieti, gimcana degli operai per proseguire i lavori

Un automobilista indisciplinato ha messo in difficoltà il cantiere per la posa della fibra ottica nella zona di via Planis. L'ostacolo è stati però dribblato grazie alla creatività degli addetti

"Questo scavo s'ha da fare". E' forse questo il ragionamento passato per la testa degli addetti alla posa della fibra ottica di via Planis quando si sono travati una vettura parcheggiata in mezzo all'asfalto dove doveva essere effettuato uno scavo.

Problema-soluzione

Come da prassi, la carreggiata interessata dai lavori era stata per tempo segnalata e intorno ad essa si potevano trovare gli avvisi con gli orari dell'intervento e i divieti di sosta ai mezzi. Nonostante i cartelli, qualche sbadato ha però sostato l'automobile posizionandola malauguratamente proprio davanti al tombino che funge da snodo dei cavi in fibra. La chiamata al carro attrezzi per la  rimozione dell’auto avrebbe sicuramente rallentato il cantiere, così che dopo qualche minuto, non riuscendo a risalire al proprietario del veicolo, gli operai hanno deciso di dribblare l'ostacolo pur di proseguire i lavori e connettersi al distributore di linea. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • Da modello a disastro: la lettera di denuncia dei medici del Pronto Soccorso di Udine

  • Coronavirus, oltre 700 contagi e 25 morti: Gimbe ci dà come la regione più in difficoltà

  • Natale 2020 solo tra conviventi, ma ci sono possibilità anche per fidanzati e nonni

  • Dati in miglioramento: oggi la decisione del governo sul nuovo colore del Fvg

  • Niente spostamenti a Natale e Capodanno, vietato uscire dal Comune

Torna su
UdineToday è in caricamento