Auto in sosta nonostante i divieti, gimcana degli operai per proseguire i lavori

Un automobilista indisciplinato ha messo in difficoltà il cantiere per la posa della fibra ottica nella zona di via Planis. L'ostacolo è stati però dribblato grazie alla creatività degli addetti

"Questo scavo s'ha da fare". E' forse questo il ragionamento passato per la testa degli addetti alla posa della fibra ottica di via Planis quando si sono travati una vettura parcheggiata in mezzo all'asfalto dove doveva essere effettuato uno scavo.

Problema-soluzione

Come da prassi, la carreggiata interessata dai lavori era stata per tempo segnalata e intorno ad essa si potevano trovare gli avvisi con gli orari dell'intervento e i divieti di sosta ai mezzi. Nonostante i cartelli, qualche sbadato ha però sostato l'automobile posizionandola malauguratamente proprio davanti al tombino che funge da snodo dei cavi in fibra. La chiamata al carro attrezzi per la  rimozione dell’auto avrebbe sicuramente rallentato il cantiere, così che dopo qualche minuto, non riuscendo a risalire al proprietario del veicolo, gli operai hanno deciso di dribblare l'ostacolo pur di proseguire i lavori e connettersi al distributore di linea. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in mare a Portopiccolo, è quello dell'udinese scomparsa da casa

  • Mamma e figlia mollano tutto, si diplomano insieme e aprono un locale

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • In onda stasera su Rai1 il film di Oleotto girato a Udine

  • 50 ettolitri di vino "abusivo" in una cantina, maxi multa per il proprietario

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

Torna su
UdineToday è in caricamento