menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

CasaPound denuncia il "degrado" del Giardino Ricasoli e propone il guardiaparco

Ancora una segnalazione partita dal movimento della tartaruga frecciata, che si scaglia contro la giunta accusandola di non interessarsi del verde pubblico

Ancora una denuncia di incuria da parte dei militanti di CasaPound che, questa volta, puntano il dito contro il Giardino Ricasoli, situato di fronte al Palazzo Arcivescovile in Piazza Patriarcato.

«Un giardino che potrebbe essere un fiore all'occhiello di Udine ora ritrovo per vagabondi e soggetti che non fanno altro che impedire la godibilità del parco, peggiorata da una trascuratezza generale che si può benissimo notare dalle panchine dissestate e totalmente ricoperte da scritte e dal vandalismo di cui sono state oggetto le statue», così lo descrivono i militanti.

La proposta

Per far sì che il verde pubblico sia valorizzato, propongono «la creazione della figura professionale del guardia parchi, presente nel programma di CasaPound Udine per le elezioni comunali 2018, ovvero delle persone che abbiano il compito specifico di mantenere l'ordine e il decoro delle zone verdi, soprattutto nei casi come questo in cui il giardino rappresenta anche un pezzo di storia della nostra città».

Concludono con un attacco al sindaco. «Evidentemente per l'attuale Giunta Fontanini queste realtà non sono importanti, siccome si preferisce dare priorità a grandi progetti che possano dimostrare la facinorosità dell'amministrazione piuttosto che preoccuparsi di quanto già abbiamo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Offerte di lavoro

    Due concorsi in Comune, occasione per tanti

  • Eventi

    Apre "l'osteria chic", inizia la vita de "Ai do mori" in via Sarpi

  • Cronaca

    Nuovo negozio a Udine, apre Magazzini delle Firme

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento