Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Noto barista di Udine in ospedale con il Covid: "State attenti, non è una passeggiata"

Gianluca "Fack" Fachechi, titolare del Giangio Bar, è ricoverato da domenica: febbre alta e saturazione dell'ossigeno bassa hanno reso necessaria l'ospedalizzazione

Gianluca "Fack" Fachechi all'interno del Giangio bar in un post di Facebook di qualche giorno fa

Il virus colplisce e, quando vuole, colpisce forte: a saperlo ora è anche un volto conosciuto di Udine, il barista Gianluca Fachechi del Giangio Bar, positivo al Covid e ricoverato da domenica in ospedale con il casco per l'ossigeno. L'annuncio è arrivato tramite un post su Facebook, dopo che si era sparsa la voce di una possibile positività del 49enne udinese. Il locale è rimasto chiuso per la sanificazione e per permettere lo svolgimento del test a tutti i collaboratori: ora il famoso bar riaprirà, ma per "Fack" comincia la lotta alla malattia.

Il post

E niente gente , quest’anno vuole farsi proprio ricordare dal sottoscritto e quindi non poteva mancare anche il ricovero in ospedale.
Abbiamo tenuto chiuso 3 giorni per procedere alla risanificazione del locale e aspettare il risultato dei tamponi dei miei collaboratori.
Da domani il GIANGIO riapre io, invece, credo che per tutto Novembre non sarò reperibile.
Grazie per chi verrà a darci una mano a riprenderci un po’ di dignità.
State attenti....non è una passeggiata.
Grazie a tutti 
Vi voglio bene e mi mancate 
Il Fack


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noto barista di Udine in ospedale con il Covid: "State attenti, non è una passeggiata"

UdineToday è in caricamento