Gezapp, l'App friulana di Realtà Aumentata a servizio della comunicazione e del business

La startup, specializzata nella Realtà Immersiva, è un’agenzia di riferimento per l’Augmented Reality, la Virtual Reality e per la creazione di esperienze di Mixed Reality

Ha fatto della Realtà Aumentata il proprio credo e si pone al servizio delle aziende che puntano su soluzioni tecnologiche altamente performanti per acquistare fette sempre più ampie di mercato: è questa Gezapp, startup tutta friulana nata nel 2013 come sviluppatrice e programmatrice di applicazioni. A distanza di pochi anni, grazie all’attività pioneristica di studio e conoscenza di sistemi e di nuove tecnologie, Gezapp oggi realizza progetti ad alto valore tecnologico, analizzando la strategia comunicativa e investendo nell’ideazione creativa del concept e della user experience. Dietro Gezapp ci sono impegno, sguardo rivolto alle nuove frontiere tecnologiche e di marketing e, soprattutto, uno staff collaudato di giovani  esperti dalle conoscenze multidisciplinari – tecnici, progettisti e sviluppatori - capitanati dal giovane CEO Davide Cuttini, dal Managing Director Enrico Sticotti e dall’Art Director, Angelica Bordon.
 
Nel nuovo headquarter situato alle porte di Udine, Gezapp studia e progetta costantemente sistemi che siano sempre innovativi, al passo con le tecnologie più avanzante e i più moderni trend del digital marketing. E quale miglior biglietto da visita se non una app dedicata dove andare alla scoperta del mondo Gezapp in Augmented Reality? 
 
“La realtà aumentata rappresenta una stupefacente frontiera della tecnologia che unisce la realtà virtuale all'ambiente reale generando nuove esperienze di grande impatto emotivo. – afferma il Ceo Davide Cuttini –  Questa tecnologia sta diventando una vera e propria risorsa, tanto che molte aziende e grandi marche la vogliono utilizzare per presentare i loro prodotti. Noi abbiamo realizzato la nostra app Gezapp dove esplorare e sperimentare la Realtà Aumentata ed è già disponibile in App Store  e Google Play Store”. 
 
 “Quello della realtà aumentata è uno strumento di facile utilizzo e di grande effetto – spiega l’Art Director Angelica Bordon – basta avere un qualsiasi dispositivo dotato di fotocamera e un marker dedicato, ossia l’immagine sulla quale vengono ancorati gli elementi virtuali. Anche nei nostri materiali di comunicazione quali la brochure, piuttosto che il biglietto da visita e il website www.gezapp.com abbiamo dato vita a nuovi contenuti stimolanti e suggestivi. L’unione di elementi virtuali (video, audio, 2D, 3D) all’ambiente circostante è in grado di generare un’esperienza unica”.
 
“Gezapp, infatti, progetta esperienze – continua il Managing Director Enrico Sticotti. E lo fa sviluppando piani di marketing strategico e offrendo uno strumento di comunicazione innovativo. Oggi le esigenze di marketing non sono cambiate, sono cambiati i canali di comunicazione e il linguaggio deve adattarsi a questi, innovandosi. Gezapp ne propone uno nuovo, grazie al quale è possibile informare, comunicare ed emozionare. A new brand storytelling”.
 

Gezapp crede nel valore strategico dell’innovazione investendo costantemente in ricerca tecnologica per offrire la miglior user experience  e questo consente all’azienda di posizionarsi tra i più autorevoli interlocutori a livello nazionale per supportare brand, digital agency, partner e aziende nello sviluppo di progettualità complesse e nello sviluppo di applicativi per dispositivi mobile. Una conferma che arriva dalle molteplici esperienze per alcuni importanti brand nel settore del food, beverage, luxury, fashion, design, architettura, medical, sport, automotive, B2B, cultura e turismo, etc.
 
La Realtà Aumentata è considerata la nuova frontiera che, accanto alla realtà virtuale, promette di cambiare il modo di fare comunicazione, impresa, cultura. La realtà aumentata è qualcosa che arricchisce la percezione sensoriale con una serie di informazioni, che  arrivano tramite dei dispositivi elettronici, che non sarebbero percepibili attraverso i normali cinque sensi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • Incidente mortale a Faedis, la vittima è il 56enne Michele Cabas

Torna su
UdineToday è in caricamento