Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO - Avvistato in Fvg il castoro "Ponta", è il primo esemplare dopo cinque secoli

Ponta "il costruttore" è stato immortalato dalle foto trappole del gruppo di ricerca del Progetto Lince Italia. Nel 2018 l'esemplare fu intercettato presso i Laghi di Fusine: per gli studiosi la sua presenza rappresenta un "evento naturalistico eccezionale" data la lunga assenza dei castori in Italia (oltre 500 anni).

 

"Lui si chiama "Ponta" ed è il primo esemplare di Castoro (castor fiber) che dopo cinque secoli di assenza, è tornato a vivere in Italia".

Così si legge nel testo del post pubblicato dalla Regione FVG sulla propria pagina Facebook.

"Nel 2018, quando fu avvistato per la prima volta a Tarvisio e più precisamente nella valle dei laghi di Fusine la sua presenza venne definita un evento naturalistico eccezionale".

"Questo, è il terzo inverno che Ponta trascorre in Friuli Venezia Giulia e, nonostante le abbondanti precipitazioni nevose, ha continuato a svolgere la sua attività di costruttore di dighe: ne ha costruita una alta oltre un metro e mezzo, che ispeziona regolarmente, per riparare eventuali cedimenti e ripristinarne velocemente la funzionalità".

Il video è del gruppo di ricerca del Progetto Lince Italia, associazione culturale che si occupa di ricerca, gestione e conservazione di animali rari e preziosi come la lince, l’orso, la lontra, il castoro, il gatto selvatico e molti altri ancora.

Potrebbe Interessarti

Torna su
UdineToday è in caricamento