rotate-mobile
Cronaca

Future Forum: 50 esperti a Udine per parlare dell'Italia che verrà

Quarta edizione per la manifestazione organizzata dalla Cciaa di Udine che si terrà dal 14 al 18 febbraio. Ryner, Shafir e Boccia per immaginare cosa accadrà tra pochi anni

I professori di Politica economica internazionale Magnus Ryner, di Scienze sociali Eldar Shafir, e poi Elsa Fornero, Claudio Velardi, Francesco Boccia, sono alcuni dei 50 ospiti del IV Future Forum della Cciaa, che avrà per filo conduttore "Ripartire! L'Italia che verrà". Dal 14 al 18 febbraio, incontri, dibattiti e un omaggio al sociologo polacco Zygmunt Bauman, recentemente scomparso. La manifestazione, pensata dall'ente camerale come "fucina" di confronti, incontri, dibattiti, interviste, riflessioni sul futuro", è rivolta in particolare a imprenditori, rappresentanti di istituzioni ed economia, formazioni sociali e culturali, studenti, ma è aperta a tutta la cittadinanza.

E'stata illustrata oggi dal presidente Giovanni Da Pozzo e dal project manager di Friuli Future Forum Renato Quaglia. Tra gli altri partecipanti, Joan Subirats, Stefano Parisi, Elisabetta Zualnelli, Jennifer Allsopp, Alfonso Celotto, Claudio Giua, Luca Massidda. L'iniziativa immagina gli scenari delle prossime sfide per economia e società. 

02 Future Forum conferenza stampa 02.02.2017-2

03 Future Forum conferenza stampa 02.02.2017-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Future Forum: 50 esperti a Udine per parlare dell'Italia che verrà

UdineToday è in caricamento