menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubati vestiti di pregio per quasi 50mila euro, ammanettati all'aeroporto

Arrestati due cittadini serbi, accusati di aver compiuto un furto in un negozio del marchio "Corneliani" a Mantova

Due cittadini serbi, il 45enne D.C. e il 35enne V.K., sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Latisana con l’accusa di aver commesso un furto da 47.500 euro in negozio del marchio di abbigliamento “Corneliani” a Mantova, dove la sera del 25 aprile vennero rubati 149 capi d'abbigliamento.

Le indagini erano partite il 24 aprile scorso, dopo il furto di alcuni furgoni, probabilmente utilizzati per commettere il crimine a Mantova. L'intreccio dei dati raccolti ha consentito ai militari di individuare i presunti autori del furto e di ottenere dal gip del tribunale di Udine un'ordinanza di custodia cautelare in carcere.

I due serbi sono stati arrestati nei giorni scorsi dai Carabinieri di Latisana e dal personale della Polizia di Frontiera aerea di Ronchi dei Legionari al loro rientro in Italia dopo un periodo in cui si erano resi irreperibili all'estero. A uno dei due arrestati i Carabinieri hanno contestato anche il furto di un furgone rubato nel 2014 a Mortegliano e poi ritrovato a Lonigo, in provincia di Vicenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento