Rubano un vaso a un 92enne e scappando si schiantano sulla recinzione

Colpo andato male per due donne della pedemontana, deferite per furto e danneggiamento

Sono state deferite dai carabinieri della stazione di Osoppo per furto aggravato in abitazione e danneggiamento. Sono due donne di 43 e 46 anni del gemonese le protagoniste di un furto finito (per loro) decisamente male.

L'accaduto

Il fatto è successo una decina di giorni fa, ma inizialmente aveva i contorni di un piccolo - seppur strano - incidente stradale. Le due infatti si sono schiantate sulla recinzione di un'abitazione con la loro macchina, una Lancia Y, e, una volta aiutate a muovere la macchina da alcuni passanti, se ne sono andate facendo perdere le loro tracce.

La denuncia

Il proprietario della casa, un uomo di 92 anni, ha così segnalato l'incidente ma una volta giunti sul posto ai carabinieri questa storia proprio non andava giù. Cosa ci faceva una macchina all'interno di una proprietà isolata e come ha fatto a finire sulla recinzione? E perché le donne sono scappate dopo essere state aiutate?

La scoperta del furto

Solo facendo e facendosi tutte queste domande, il 92enne si è accorto della mancanza di un porta vaso in ferro battuto di un certo valore. Vaso che le due avevano sottratto dall'abitazione, salvo poi abbandonarlo una volta che la loro fuga si era fermata sulla recinzione dell'abitato.

Il deferimento

La refurtiva è stata resa al proprietario, ma l'inicdente ha causato danno per un valore di 2000 euro circa. Le due donne sono state così deferite per furto aggravato in abitazione in concorso e danneggiamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Incidente mortale a Tarcento, la vittima è un 39enne di Majano

  • Mestre, 24enne di Osoppo muore per sospetta overdose

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Razzia di tonno in scatola, fugge dalla Lidl con un bottino di 90 scatolette

  • Incidente mortale sulla Udine-Venezia, raffica di soppressioni e ritardi

Torna su
UdineToday è in caricamento