Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Ruba il cellulare e scappa in bici, identificati i responsabili grazie alla videosorveglianza

Le accuse sono state mosse nei confronti di tre persone e sono di furto e ricettazione

Tre cittadini stranieri, tutti pregiudicati e senza fissa dimora ma abitanti a Udine, sono stati denunciati a piede libero dai militari della Sezione Operativa dei carabinieri di Udine.

La denuncia

I militari dell’Arma hanno avviato delle indagini a seguito di una denuncia presentata da un 59enne residente in città a cui era stato rubato il cellulare, custodito dentro un borsello, mentre si trovava in viale Europa Unita, la mattina del 12 aprile. I carabinieri, dopo aver esaminato attentamente le telecamere di videosorveglianza hanno identificato i responsabili dell’episodio: un 21enne cittadino iraniano, uomo di 30 anni e una donna di 34 anni, entrambi cittadini romeni.

La videosorveglianza

Grazie alle immagini il più giovane, che dopo il colpo si era allontanato in bici, è stato riconosciuto dal denunciante come responsabile del furto avvenuto, mentre i due cittadini rumeni sono stati deferiti per ricettazione. Durante le verifiche del caso, infatti, la donna è stata trovata in possesso del telefono rubato dal valore di circa mille euro, mentre l’uomo aveva ancora con sé la sim card.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba il cellulare e scappa in bici, identificati i responsabili grazie alla videosorveglianza

UdineToday è in caricamento