Rame rubato, la scoperta della Polfer di Udine

Il ritrovamento è avvenuto grazie a una segnalazione telefonica: la merce, probabile oggetto di furto, era nascosto da una coltre di foglie secche

Gli uomini delle polizia ferroviaria della locale Sezione di Udine, nel pomeriggio di giovedì 22 gennaio, hanno rinvenuto 350/400 di rame rubato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ritrovamento è stato effettuato dopo una segnalazione telefonica. Il rame, probabile oggetto di furto, era nascosto da una coltre di foglie secche. Il personale Polfer, una volta giunto sul posto, dopo un primo sopralluogo, ha recuperato anche alcune buste di plastica piene di fili di rame.

Il materiale ritrovato è stato mostrato ai tecnici delle Ferrovie dello Stato che lo hanno poi riconosciuto come di proprietà dell’azienda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

  • Aumentano i contagi in Croazia: Lubiana pensa a toglierla dall'elenco dei paesi "sicuri"

Torna su
UdineToday è in caricamento