"Salta" il furto di rame in via Buttrio: 266 kg erano già stati caricati

La Squadra mobile della Questura ha intercettato una vettura con a bordo il grosso carico, nei pressi dello scalo ferroviario di via Buttrio. Arrestato un 41enne, fuggiti gli altri componenti della banda

La zona dello scalo di via Buttrio

Alle prime ore di sabato - verso le 4/5 - un gruppo di tre persone ha effettuato un grosso furto di rame allo scalo ferroviario di via Buttrio, arraffando 240 chili di rame in trecce, e  26 chili di rame di rubinetteria. Peccato per il “sodalizio criminoso”, perché la Squadra mobile della Questura è riuscita a intercettare immediatamente l’auto  sulla quale era stata caricata la refurtiva, recuperando così il maltolto. Alla guida della vettura un 41enne rumeno residente a Rivignano, l’unico del trio a essere arrestato. I complici, che lo avevano aiutato a caricare il materiale, hanno fatto in tempo a tagliare la corda. 

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

  • Immobiliare: Udine, Lignano e Carnia trainano il mercato

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Scossa di terremoto in Carnia, la terra trema ancora una volta

  • Incidente stradale, il bilancio è di un morto e tre feriti

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Nuova forte scossa di terremoto nella notte in Carnia

Torna su
UdineToday è in caricamento