"Salta" il furto di rame in via Buttrio: 266 kg erano già stati caricati

La Squadra mobile della Questura ha intercettato una vettura con a bordo il grosso carico, nei pressi dello scalo ferroviario di via Buttrio. Arrestato un 41enne, fuggiti gli altri componenti della banda

La zona dello scalo di via Buttrio

Alle prime ore di sabato - verso le 4/5 - un gruppo di tre persone ha effettuato un grosso furto di rame allo scalo ferroviario di via Buttrio, arraffando 240 chili di rame in trecce, e  26 chili di rame di rubinetteria. Peccato per il “sodalizio criminoso”, perché la Squadra mobile della Questura è riuscita a intercettare immediatamente l’auto  sulla quale era stata caricata la refurtiva, recuperando così il maltolto. Alla guida della vettura un 41enne rumeno residente a Rivignano, l’unico del trio a essere arrestato. I complici, che lo avevano aiutato a caricare il materiale, hanno fatto in tempo a tagliare la corda. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mestre, 24enne di Osoppo muore per sospetta overdose

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Razzia di tonno in scatola, fugge dalla Lidl con un bottino di 90 scatolette

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Scritta ingiuriosa prima della partita, operai all'opera per eliminarla

Torna su
UdineToday è in caricamento